Lavorare da casa: da oggi si può!

In un’era nella quale sono sempre più le persone alla ricerca di un lavoro da casa stabile, aumentano di pari passo le truffe di offerte online che circolano nel web, accattivanti quanto inutili.

Il tutto si tradurrebbe in tal caso in spreco di tempo e alle volte anche di soldi, per poi ritrovarsi punto e a capo.

Ma il telelavoro non è soltanto una farneticazione, in quanto le attuali tecnologie sono un valido strumento per guadagnare da casa, con tutti i vantaggi che ne conseguono: non più pendolari allo sbaraglio, flessibilità di tempo oltre che di luogo, ottimale per i genitori, possibilità di gestire le ore in funzione del guadagno atteso.

Andiamo al concreto e vediamo quali sono i metodi più gettonati per guadagnare online.

Lavorare da casa con un Blog

Se avete una passione da condividere, e amate scrivere, quella del blog potrebbe dimostrarsi una valida alternativa. Optando per questo metodo sarà possibile guadagnare attraverso le affiliazioni, la pubblicità diretta, o raccolta dai più famigerati circuiti, in primis Google Adsense, oppure adoperando il sito in funzione di vetrina per vendere un prodotto creato da voi, ebook, magliette, video, foto e altro ancora. Per monitorizzare il blog, fattore essenziale sono il numero di visitatori, il che richiederà un certo impegno da parte vostra.

https://www.millionaireweb.it/guadagnare-con-un-blog-o-sito-web/

Lavorare da casa come copywriter

Nel caso in cui non siate interessati ad aprire un blog seppur amanti della scrittura potrete scegliere di collaborare con quei proprietari di siti spesso alla ricerca di articolisti e copywriter. In tal caso sarà utile specializzarsi in quei settori altamente specializzati in cui sono richiesti writer con specifiche competenze, casistiche in cui spesso ne consegue una più elevata retribuzione.
E’ possibile anche seguire un determinato corso, optando per quelli attualmente più richiesti come ad esempio il SEO e diventare liberi professionisti.
Internet offre molteplici possibilità, anche l’apertura di una web radio gratuita con la quale con la dovuta e acquisita esperienza, mirare a diventare speaker di successo.

Lavorare da casa con un E-commerce

Se avete intenzione di aprire un negozio online, nonostante scarse risorse economiche, internet può fare al caso vostro, grazie all’ e-commerce, avendo in mano la possibilità di vendere e guadagnare, commerciando i propri prodotti. Non esistono facili vittorie, impossibile affidarsi al caso; occorre sapere di CMS e SEO, per iniziare a vedere i primi risultati.
Anche la prospettiva delle affiliate marketing, una via di mezzo tra negozio online e blog, potrebbe rivelarsi una buona scelta.

Lavorare da casa con la compravendita di domini

Altra opzione quella della compravendita di un dominio web per poi rivenderlo, attivando così un vero e proprio business.

https://www.artematika.it/siti-web/siti-web-e-commerce/

Lavorare da casa con Youtube

Diventare Youtuber, ma occorre in tal caso avere un talento particolare.
Particolarmente consigliato ad aspiranti cantanti, attori, comici e per le varie figure appartenenti al settore dello spettacolo in generale.
Mettere in rete video corsi, nel caso in cui siate particolarmente esperti di specifici settori, sfruttando quelle piattaforme che consentono di realizzare veri e propri video corsi da vendere online; spesso trattasi di attività collaterali al blog, mentre in altri casi, capita che alcuni insegnanti decidano di scegliere determinate piattaforme per la parte inerente il marketing.

Lavorare da casa con i social network

Altra modalità per sfruttare il web, è di sicuro quella offerta da uno dei social più famoso ed adoperato del momento, parliamo di Facebook.
Spesso dietro a questo lavorano una serie di professionisti al fine di curarne la comunicazione; in questa caso sarà possibile lavorare per progetti propri, come liberi professionisti o dipendenti di altri. Al momento sono presenti una serie di corsi che permettono di acquisire le competenze di base, soprattutto con l’avvento delle Ads, che hanno contribuito a mutare il modo di comunicare, e di conseguenza occorrono sempre più figure in grado di mettere assieme esigenze comunicative e budget aziendale.
In questo senso anche Instagram, social di Facebook, offre svariate possibilità.
Condividere sui Social Network a seguito di accordi offerte da alcune aziende, al fine di ampliare le loro visualizzazioni, oltre che i loro contatti. Occorre avere già in partenza una buona fame per rendere l’attività il più possibile remunerativa.

Lavorare da casa con le ripetizioni online

Ripetizioni online, può sembrare una sciocchezza, ma è un valido metodo, supportato oggi anche dalla disponibilità di disporre di moderni strumenti come Skype ad esempio, per potenziarne l’efficacia.

Lavorare da casa con i sondaggi

Lavorare da casa compilando i sondaggi inviati tramite email dalle aziende con le quali abbiamo pattuito un accordo in base al quale, riceviamo un tot di email comprensive di sondaggi, inerenti una serie di informazioni di mercato che l’azienda necessita ricevere. Il guadagno sarà corrispettivo al numero di sondaggi ai quali saremo in grado di rispondere.

Lavorare da casa con i banner pubblicitari

Anche i banner pubblicitari rappresentano un’altra forma di guadagno.
Occorre avere un proprio sito, in quanto il guadagno avverrà su ogni click ricevuto sul banner, pubblicato all’interno di questo.
Evitare troppi banner, in quanto l’effetto sarebbe contrario a quello desiderato, portando l’utente fuori dal sito. Nel caso di assenza del sito, bisognerà comprare un hosting ed un dominio, per poi installare la piattaforma WordPress.

Lavorare da casa con le opzioni binarie

Infine parliamo di opzioni binarie, strumenti finanziari per guadagnare con il proprio trading prevedendo il corretto andamento del prezzo di uno specifico bene in un altrettanto specifico mercato.

Adesso non ti resta che fare la tua scelta. Buon lavoro!

Lavorare da casa

You may also like