Come investire nel Forex Trading, consigli utili per principianti

Per investire nel Forex trading prima di tutto c’è bisogno di capire come funziona. Come vedrete il concetto non vi rimarrà difficile da comprendere, ma da questo dire che fare Forex trading è semplice non è proprio così automatico.

Quando si parla di Forex in specifico si parla del mercato valutario

Il mercato Forex ha la caratteristica di essere aperto 24 ore su 24 e cinque giorni su sette. Fare trading Forex vuol dire investire sul più grande e più liquido mercato al mondo. Il volume giornaliero arriva a toccare diversi miliardi di dollari. Su questo mercato operano istituzioni finanziarie, società commerciali multinazionali e altre società e pensate che l’investitore privato occupa solo il 5% che è stato calcolato, che equivale a 250 miliardi di dollari.

Si tratta di un mercato decentralizzato, ma rimane comunque sicuro per operare perché i broker online che mettono a disposizione le piattaforme di trading hanno delle regolamentazioni da rispettare.

Dal momento che vi siete decisi di fare trading Forex dovete sapere che l’andamento delle valute è condizionato in particolare dalle politiche monetarie delle Banche Centrali e dai tassi di interesse.

Perciò come accade in generale per il Trading Online è importante rimanere sempre aggiornati e soprattutto servirsi sia dell’analisi tecnica che dell’analisi fondamentale.

Molto spesso i trader sono attenti al calendario economico e anche alle news finanziarie. In questo modo riescono a prevedere in maniera più precisa l’andamento futuro del mercato Forex.

A differenza degli altri mercati per il Forex è molto più facile anticiparne gli andamenti. Questo può essere dovuto al fatto che le fluttuazioni delle valute rappresentano l’economia di quel determinato Paese e anche l’attività d’importazione e di esportazione.

Fare trading Forex comporta sia dei vantaggi che dei rischi, ad esempio la leva finanziaria che rappresenta ambe due le condizioni. In sostanza si tratta di un moltiplicatore che permette di ottenere un ottimo guadagno investendo solo una piccola parte del valore totale dell’operazione. Ma comporta anche un rischio perché nel caso si dovesse subire delle perdite anche queste verranno moltiplicate.

Questo però non vi deve spaventare perché la maggior parte dei broker online mette a disposizione strumenti come lo Stop Loss e il Take Profit che servono ai trader per limitare le perdite.

Per chi non se la sente di iniziare subito a investire i propri risparmi può prima esercitarsi utilizzando il Conto Demo, ovvero il conto di simulazione. In questo modo i trader possono esercitarsi investendo denaro virtuale.
Inoltre scegliendo broker professionali come eToro che mette a disposizione la piattaforma di Social Trading gli investitori possono copiare in automatico o manualmente i trader professionisti grazie al CopyTrading.

Con il Forex trading si ha a che fare con la coppia di valute, quindi le quotazioni valutarie vengono calcolate sulla coppia di valute.

Dunque la quotazione di una moneta è fatta in rapporto a un’altra valuta. Di conseguenza il valore di una valuta viene espresso tramite il valore dell’altra valuta.
Partiamo dalla coppia di valute più popolare, ovvero EUR/USD, quella di sinistra è la valuta di base che è pari a una unità, la valuta di destra è la valuta quotata che corrisponde al prezzo che viene visualizzato nelle quotazioni. Quest’ultima rappresenta il prezzo che bisogna versare per comprare un’unità della valuta base.

Quando si fa trading Forex si può decidere di comprare una coppia di valute e quindi sperare in una sua ripresa oppure si può decidere di vendere una coppia di valute e quindi sperare in un suo ribasso.

In sintesi si può scegliere di andare lungo (comprare) o andare corto (vendere) e come abbiamo visto questa decisione dipenderà dalla vostra previsione.